Tra Borghi e Castelli in Lunigiana

Architettura Cultura

Un viaggio nel tempo alla scoperta della Lunigiana, in un territorio antico e di confine, sintesi di culture e incontro di diverse tradizioni.

In posizione decisamente strategica è possibile visitare i borghi più caratteristici in poco tempo e grazie all’Autostrada della Cisa A15 (E33) e alla linea ferroviaria Parma-La spezia raggiungere La spezia (5 Terre), Sarzana, Carrara, Lucca, Pisa e Parma in meno di un’ora.

Visite guidate su richiesta. Sigeric – Servizi per il turismo

Borghi medioevali

Un itinerario a partire dal borgo storico a pochi passi dal nostro Agriturismo, Mulazzo. Celebre per aver ospitato in esilio Dante Alighieri nel 1306, mentre poneva mano alla stesura della Divina Commedia e testimone di antichissime architetture medievali: dalla torre Bizantina, ai resti del Castello fino all’Acquedetto Malaspiniano.

Insieme a Montereggio, inserito nella lista delle Book Town di tutto il mondo, un borgo che racconta la storia dei suoi abitanti che fin dall’Ottocento partirono come librai ambulanti per tutta l’Italia. Un percorso alla scoperta dei tanti villaggi e castelli fortificati che costellano le ripide colline della Lunigiana: tra i piĂą noti, Bagnone costruito sulle gole dell’omonimo torrente e dominato dal castello Malaspiniano, Filetto, villaggio antichissimo costruito sul tipico castrum romano-bizantino, Ponticello, nella cornice della verdissima Valle di Caprio alle pendici del Monte Orsaro proseguendo fino all’antico insediamento di Pontremoli.

Distanza Auto da Ca’ del Bosco
12 min
Durata Stimata della visita
Due ore
Adatto ai bambini
Si

Gastronomia Slow Food

Numerosi borghi e villaggi testimoniano un territorio molto frammentato e allo stesso tempo ricco di identitĂ  differenti. In ogni villaggio una ricetta, leggermente differente per mantenere una ricchezza gastronomica tipica del made in Italy.

La Lunigiana, come terra di confine tra Emilia, Liguria e Toscana, si racconta nel piatto con una mescolanza di ingredienti differenti, propri delle tre cucine regionali. Numerosi ristoranti nel territorio preparano delizie locali, a partire dai Testaroli al pesto presidio slow food, dalle tipiche torte salate, preparate con erbe selvatiche appena colte e numerose piatti e dolci a base di farina di castagna. Per concludere il tipico Agnello di Zeri presidio Slow Food.

Sapremo consigliarvi i migliori ristoranti vicini al nostro Agriturismo per poter assaporare i piatti della tradizione.