Visita a Pisa

Architettura Cultura

Per gli amanti dell’arte e dell’architettura da non perdere una gita alla città di Pisa, la città toscana famosa in tutto il mondo per la sua piazza del Duomo, inserita dall’UNESCO tra i Patrimoni dell’Umanità nel 1987. 

Piazza dei Miracoli

La piazza del Duomo, fu proprio ribattezzata “Prato dei Miracoli” dal poeta Gabriele D’Annunzio per l’incredibile bellezza dei gioielli artistici ed architettonici che appaiano come adagiati in una nuvola di verde.

I visitatori possono quindi fare un viaggio nel tempo immergendosi e passeggiando tra i simboli architettonici di quello che era la potente Repubblica marinara: iniziando con la “Torre pendente”, proseguendo intorno alla Cattedrale e al Battistero e terminando la visita all’interno della corte del Camposanto.

Passeggiata sull’Arno

Dalla piazza dei Miracoli si può quindi proseguire la visita a piedi o in bike sharing per scoprire il resto della Città più vissuta e poter scoprire le prelibatezze culinarie toscane per un viaggio oltre che culturale anche enogastronomico.

Una passeggiata lungo il ‘salotto’ pisano’, per le vie che costeggiano il fiume Arno, è irrinunciabile per chi volesse realmente cogliere lo splendore di Pisa attraverso i secoli e ammirare i ponti, i palazzi e gli interni affrescati come in un’offerta museale di grande rilievo: dal Palazzo Blu al Museo Nazionale di San Matteo passando per il Museo della Grafica, o visionare il “tuttomondo” dell’artista contemporaneo Keith Haring, ubicato nei pressi della Stazione.

 

Distanza Auto da Ca’ del Bosco
70 min
Durata Stimata della visita
Due ore
Adatto ai bambini
Si